CRYPTOLOCKER 2016. Una nuova ondata del virus informatic [..]

Cryptolocker 2016
ven 12 FEBBRAIO 2016
CRYPTOLOCKER 2016. Una nuova ondata del virus informatico

Tutto inizia con un’e-mail in cui il destinatario viene informato di una presunta spedizione a suo favore, il link a una fattura elettronica in formato zip o pdf o un allegato di posta elettronica contenente dati scaricabili a nome di istituti di credito noti al pubblico.
L’utente che non è a conoscenza della minaccia CRYPTOLOCKER, clicca sul link o apre l’allegato di posta, incuriosito dalle informazioni presenti nell’e-mail, permettendo così al virus di infettare il dispositivo, criptando i dati stoccati nella memoria del dispositivo e di quelli collegati alla stessa rete: immagini, pdf, file di diversi tipi non possono più essere aperti se non usando un software che i pirati informatici propongono di acquistare. Cryptolocker non cancella nella memoria del computer, nulla ma rende inutilizzabili i file.
Certamente, anche pagando la somma indicata, non si hanno certezze che i file vengano decriptati e che verrà ricevuta una chiave di decodifica per i file non riconoscibili dai sistemi operativi.

Come proteggersi da Cryptolocker
Il modo più sicuro per proteggersi dai virus è la prevenzione quindi è fondamentale effettuare backup periodici dei propri file su dispositivi non collegati alla stessa rete, ma su hard disk esterni indipendenti. Inoltre, evitare di aprire link o scaricare allegati direttamente dalle mail ricevute, la cui provenienza non è certa. Inoltre, assicurarsi di avere sempre un anti-virus correttamente aggiornato.

Un altro metodo con cui è possibile proteggersi da Cryptolocker è Google Apps for Work, la cui e-mail blocca l’invio e la ricezione di file eseguibili (i file con estensione .exe) anche in formato compresso come .zip o .rar, i file danneggiati e i file compressi contenuti in altri file compressi, ostacolando così la diffusione del virus.

Thetis, in quanto Google Partner, può attivare il servizio Apps for Work per assicurarvi la migliore protezione dalle minacce informatiche e da Cryptolocker. Per maggiori informazioni e per l'attivazione di Google Apps for Work, potete contattarci a info@thetis.tv o chiamare la sede Thetis al numero 0585 790451.